Descrizione immagine


16/10/2017

Ciclismo


In 500 alla #NoiConVoi 2017

 

Con la #NoiConVoi di oggi si è concluso un fine settimana ricco di emozioni.
Ieri sera presso la Casa della Gioventù di Ascoli Piceno si è tenuto un incontro dedicato a Michele Scarponi, presente alla prima edizione, alla quale sono intervenuti corridori e tecnici che meglio lo hanno conosciuto come Simone StortoniGiuseppe MartinelliDavide FormoloAlberto BettiolGiovanni ViscontiMarina RomoliOrlando MainiStefano Zanini, Davide CassaniAndrea Ferrigato e Cristian Salvato, portando il loro commosso e spesso divertente ricordo di fronte alla famiglia dell'Aquila di Filottrano, che nell'occasione ha annunciato l'imminente nascita di una fondazione dedicata alle vittime della strada e alla promozione della sicurezza stradale. 
Oggi il sole ha accompagnato i 500 ciclisti protagonisti della cicloturistica benefica di 70 km che, come un anno fa, ha percorso la via Salaria, da Posta ad Ascoli Piceno, attraversando le zone colpite dai terremoti del 2016 tra cui i Comuni di Amatrice, Accumoli e Arquata del Tronto. All'appuntamento hanno risposto presente tanti campioni di ieri e di oggi:  il CT Davide Cassani, il presidente dell'Associazione Corridori Ciclisti Professionisti Italiani Cristian Salvato, Alessandro Petacchi, Michele Bartoli, Stefano Zanini, Giovanni Visconti, Davide Formolo, Alberto Bettiol, Andrea Ferrigato, Michele CoppolilloStefano Casagranda, Francesco Lasca e Marta Bastianelli.
L'obiettivo prefissato dal comitato organizzatore era sostenere associazioni o enti che operano sul territorio nel mondo dello sport a favore dei giovani. Ogni partecipante ha contribuito donando 50 centesimi per ogni chilometro pedalato. Il ricavato (nei prossimi giorni verrà comunicata la cifra ufficiale, ndr) servirà alla realizzazione di una pista a Posta, all’acquisto di materiale sportivo per la palestra del Liceo Internazionale dello Sport di Amatrice e alla ristrutturazione del centro sportivo di Grisciano.





Descrizione immagine


20/10/2017

                    Motori



Molta azione sul palco sarà riservata ai tifosi in Spagna



Il circuito di Jerez è pronto per ospitare l’ultimo round europeo del MOTUL FIM Superbike World Championship e i tifosi sono impazienti di iniziare a godere dello spettacolo nel sud della Spagna. Tutti i biglietti includono l’accesso gratuito al paddock e anche per questo sarà un appuntamento da non perdere, con l’atmosfera di festa che sarà certamente indimenticabile.
Per i tifosi avere l’ingresso nel paddock significa avere l’opportunità di visitare la zona riservata ai fan, che comprende molte attività da poter svolgere. Dal venerdì alla domenica sarà disponibile una Seat CUPRA, un simulatore MOTUL, ci sarà inoltre il merchandise per poter supportare al meglio il proprio pilota o team preferito e ultimo, ma non meno importante ci saranno alcuni Photoshooting Shad e Acerbis. 
Il paddock show sarà il posto preferito dei tifosi questo fine settimana, con un fitto programma nei tre giorni. Infatti, non ci sarà solo l’orario consueto del fine settimana, che include le chiacchierate con i team manager il venerdì, le competizioni tra tifosi, l’opening day show e la chat con Motul, ma ci saranno anche tante altre attività che promettono che si tratterà di un fine settimana indimenticabile.
Sabato sarà il momento del nuovo SuperShow, con i tifosi che vedranno da vicino i loro idoli sul palco, dopo la Superpole del WorldSBK e Gara1, che parleranno della giornata e potranno anche fare autografi. Inoltre si potranno conoscere anche i piloti del WorldSSP, WorldSSP300 e STK1000 in vista dell’importante giornata di domenica, quando alcuni piloti saranno incoronati campioni 2017. Il momento clou del sabato sarà alle ore 18.00 con Jordi Torres (Althea BMW Racing Team), Roman Ramos (Team Kawasaki Go Eleven) e i tre piloti dell’Halcourier Racing Marc Garcia, Borja Sanchez e Dani Valle che metteranno alla prova le loro qualità canore. Con i piloti locali che si troveranno sotto i riflettori per intrattenere la folla, sarà una festa da non perdere.Mentre il paddock si prepara per l’ultima giornata europea di gare del 2017, il paddock show è preparato a coprire quella che sarà una giornata piena di emozione e spettacolo. Con il programma di gara della domenica, sul palco saliranno dalle 17.30 i campioni appena incoronati del WorldSSP300, della STK1000 e dell’ESS Award Show.

 

Image description

20/10/2017

                     Motori


LEONESSA CORSE: IN ATTESA DEL COMO … E’ ANCORA SUPER SORETTI


Mauro Soretti lo scorso weekend ha portato in 5° piazza assoluta la sua Subaru Impreza alla salita Cividale Castelmonte, ultimo round del TIVM. Venerdì scatta invece il Rally Trofeo Aci Como dove Saresera-Taufer prenderanno parte con la Peugeot 208 R2B della Vieffecorse.


Brescia- Un'altra salita ed altre soddisfazioni. La bresciana Leonessa Corse era al via della Cividale Castelmonte con Mauro Soretti che, dopo aver siglato il tempo record per le Turismo della Pedavena Croce d’Aune una settimana fa, nell’ultimo atto del Trofeo Italiano Velocità in Montagna è tornato a stupire con l’ennesima performance di rilievo. Con la sua Subaru Impreza, il driver di Alfianello ha dapprima preso le misure con quel tracciato che un anno fa gli costò una brusca uscita di strada e poi ha iniziato a spingere a dovere. Complici anche le ottime condizioni atmosferiche, Soretti ha realizzato un tempo vicinissimo al primato del tracciato e soprattutto di pochi decimi più alto di quello del Campione Europeo della specialità, l’austriaco Karl Schagerl. Nella seconda manche cronometrata il portacolori della Leonessa ha dovuto alzare il piede a causa della presenza di olio sulla strada ma il tempo è rimasto comunque ottimo ed utile per chiudere al 5° posto assoluto e al 2° di categoria E1 Oltre 3000. “Sono davvero soddisfatto di come sia andata questa gara ed in particolare la stagione- ha detto Soretti. Sia io che la vettura abbiamo fatto progressi ed i tempi praticamente simili se non a volte migliori di quelli dei leader della specialità sono di grande conforto per tutto il lavoro svolto nello scorso inverno: quest’anno in 6 gare sono arrivati 4 primi posti, un secondo ed un terzo posto: non male!” Da venerdì la Leonessa sarà presente anche sulle strade del Trofeo Aci Como, ultima gara del Campionato Italiano Wrc: Gianluca Saresera e Daniel Taufer utilizzeranno la stessa Peugeot 208 R2B della Vieffecorse con cui sono stati protagonisti durante il resto della stagione. Dalla centralissima piazza Cavour di Como partiranno con il numero 35 e dovranno vedersela contro piloti del calibro di Spataro e Pierotti. Sempre a Como sarà in gara anche Gianluca Marchioni, navigatore della Leonessa Corsa che per l’occasione affiancherà Diego Dominioni su una Peugeot 206 di classe N3; l’equipaggio prenderà parte alla gara a validità nazionale. Il loro numero di gara sarà il 124.

 






Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

17/10/2017

                     

                    Nuoto


Coppa del Mondo. Bridi seconda a Chun'An

 

Ancora un'alba azzurra colora il fondo nella FINA World Cup di nuoto in acque libere in Asia. In programma la penultima tappa a Chun'An in Cina (il 21 ottobre a Hong Kong la conclusione). Protagonista sempre Arianna Bridi che perde lo sprint al fotonish con la campionessa mondiale della 25 km a Budapest, la brasiliana Ana Marcela Cunha, ma con i 18 punti del secondo posto resta saldamente al comando della generale prima dell'ultima tappa cinese. La ventiduenne trentina allenata da Fabrizio Antonelli, doppio bronzo iridato a Budapest nella 10 e 25 km, nuota spalla a spalla con la più esperta caimana verdeoro, tre vittorie iridate e che quest'anno ha griffato anche la mitica maratona del "Golfo" Capri-Napoli, e chiude appaiata alla brasiliana in 1h37'29"2. Terza l'altra carioca Viviane Jungblut in 1h37'30"8, mentre Rachele Bruni è quinta in 1h37'58"4. La toscana, vicecampionessa olimpica a Rio, vede perdere la seconda posizione della generale che ora è di Ana Marcela Cunha seconda a ventii punti dalla Bridi. Alla trentina basterà confermare il podio dello scorso anno a Hong Kong (fù seconda) per conquistare la coppa del mondo e succedere proprio alla Bruni.
Tra i maschi vince l'ungherese Kristof Rasovszky - già primo nella quinta tappa a Lac Megantic - in 1h31'52"4 al fotofinish sul brasiliano Allan Do Carmo. Fuori e lontano dal podio gli azzurri che comandavano la generale: Simone Ruffini, detentore della coppa, è sesto in 1h31'57"1, mentre Federico Vanelli, decisamente non in giornata, è ventottesimo in 1h32'04"4. Al ventiseienne lodigiano allenato da Emanuele Sacchi, in testa alla classifica prima della gara, serve ora una grande prova ad Hong Kong per tornare in gioco. 

         

20/10/2017

                  

                    Motori


Gran Premio degli Stati Uniti - Sfida all’americana


Quella che lega la Formula 1 e gli Stati Uniti è una storia lunga e complessa. Una storia che per qualche anno, in due epoche e su tracciati diversi, si è intersecata con quella di Indianapolis (la 500 Miglia ha fatto parte del mondiale F1 fra il ’50 e il ’60) e che ha avuto come teatro circuiti cittadini come Las Vegas, Dallas, Detroit, Long Beach e Phoenix e impianti permanenti come Riverside, Sebring, Watkins Glen, la stessa Indy, per arrivare oggi al Circuit of the Americas.
Austin è una città viva, pulsante, animata dai festival musicali. Ha un motto, “Keep Austin Weird” (ovvero “mantenetela strana”) che è tutto un programma, e una statua dedicata a una donna, Angelina Eberly, che salvò gli archivi della capitale da un tentativo di furto sparando una cannonata che svegliò i suoi concittadini. Il circuito sorge nella pianura texana, costellata di fattorie e ristorantini Tex-Mex. E’ stato inaugurato nel 2012 con l’idea di mettere insieme un ‘puzzle’ delle curve più interessanti presenti su altre piste del mondiale e il risultato, sorprendentemente, ha una sua armonia. Il senso di marcia è antiorario, come in tante piste dell’ultima generazione (ma anche tanti tracciati cittadini americani del passato) e il tratto più caratteristico, a parte la torre panoramica, è la ripida salita dopo il via, che porta a un ‘rampino’ a sinistra fatto apposta per incrociare traiettorie e tentare il sorpasso. Segue una serie di “esse” che ricorda Silverstone e Suzuka, un altro tornante, un rettilineo e una sezione tortuosa stile circuito cittadino, che sfocia in una curva a più raggi sullo stile del mai dimenticato Instanbul Park. Due pieghe ad angolo retto completano il giro. Data la bassa usura delle gomme, per questa edizione saranno impegnate le mescole più morbide a disposizione: Soft, Supersoft e Ultrasoft

18/10/2017

                       

                        Scherma



COPPA DEL MONDO UNDER20 - LA SPADA AZZURRA BRILLA IN EUROPA TRA LAUPHEIM E RIGA


COPPA DEL MONDO UNDER20 - La spada azzurra under20 brilla in Europa. Il fine settimana infatti regala soddisfazioni e successi agli under20 azzurri che si rendono protagonisti sia della prova femminile svoltasi sulle pedane tedesche di Laupheim e si di quella maschile a Riga. Il dominio azzurro si esplicita soprattutto in campo femminile, dove il podio di Laupheim si tinge di tricolore per tre-quarti. A vincere è Eleonora De Marchi che in finale supera la russa Soldatova piazzando la stoccata decisiva del 15-14. Al terzo posto salgono anche Federica Isola, superata di misura 13-12 in semifinale dalla Soldatova, ed Alessandra Segatto, fermata nel match valido per l'approdo alla finalissima, da Eleonora De Marchi col punteggio di 15-8.
Ai quarti di finale la trevigiana aveva sconfitto 15-10 la francese Hersant, mentre Alessandra Segatto aveva eliminato per 4-3 la tedesca Hanschke e Federica Isola aveva sconfitto l'israeliana Kanevski 15-14. Si era invece fermata ai piedi del podio l'altra azzurra, Beatrice Cagnin, anche lei sconfitta dalla russa Anastasia Soldatova, per 15-7.
L'inno di Mameli è risuonato al cielo di Laupheim anche al termine della gara a squadre di domenica. Il quartetto italiano composto da Eleonora De Marchi, Federica Isola, Beatrice Cagnin ed Alessandra Bozza, si è aggiudicata la gara grazie al successo in finale contro la Francia per 41-40.




Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

SHAKIRA ANNUNCIA EL DORADOWORLD TOUR, PRESENTATO DA RAKUTEN

 
Il tour mondiale comprenderà tappe in Europa e Nord America, presto verranno annunciate anche date in Sud America
 
UNICA DATA ITALIANA
MILANO, MEDIOLAUM FORUM, IL 3 DICEMBRE
 
Biglietti in vendita da venerdì 30 giugno
Vincitrice di 12 GRAMMY® Awards e superstar internazionale, Shakira annuncia oggi le date del suo nuovo tour mondiale, EL DORADO WORLD TOUR, presentato da Rakuten. Il tour, prodotto da Live Nation, presenterà molte hit dal suo ampissimo repertorio e partirà l’8 novembre dalla Germania. Ci saranno date in Europa e negli Stati Uniti, tra cui una data in Italia il prossimo 3 dicembre al Mediolanum Forum di Milano. A breve verranno annunciate
le date in Sud America.
L’annuncio del tour arriva con l’uscita dell’undicesimo album in studio di Shakira, EL DORADO, che ha raggiunto il numero 1 nella classifica iTunes in 37 paesi e le cui canzoni hanno occupato 5 dei 10 posti nella top 10 iTunes Latino Chart a poche ore dall’uscita. L’album, già 5x volte platino, include le hit “La Bicicleta,” “Chantaje,” “Me Enamoré,” e “Déjà vu”; al momento occupa la prima posizione nella classifica Billboard’s Top Latin Albums, diventando quindi il sesto album di Shakira al numero 1 in questa classifica. Il singolo “Chantaje” è certificato 16 volte disco di diamante, mentre il suo videoclip è stato visto da oltre 1,4 miliardi di volte, diventando il quinto video che ha raggiunto più velocemente il miliardo di visualizzazioni globali e il video più visto dell’intero repertorio di Shakira.
I biglietti per  EL DORADO WORLD TOUR saranno in vendita dalle 10 del 30 giugno. Per la data italiana biglietti in vendita su livenation.it e ticketone.it.
Viber, sussidiaria di Rakuten, avrà una prevendita dedicata di 24 ore, a partire dalle 10 di mercoledì 28 giugno.

 

Nuove date per l’acclamato Global Spirit Tour

 
9 dicembre 2017 - TORINO Pala Alpitour
13 dicembre 2017 - BOLOGNA Unipol Arena
27 gennaio 2018 MILANO Mediolanum Forum
 
Biglietti in vendita dal 29 giugno su livenation.it e ticketone.it

 

 

L’attesissimo Global Spirit Tour dei Depeche Mode è finalmente qui. Dopo la data allo Stadio Olimpico di Roma di questa sera, sarà la volta dello Stadio San Siro di Milano il 27 giugno e dello Stadio Dall’Ara di Bologna il 29.
A grandissima richiesta, Live Nation Italia ha il piacere di annunciare che la band tornerà in Italia per un tour di palazzetti quest’inverno: il 9 dicembre al Pala Alpitour di Torino e il 13 alla Unipol Arena di Bologna, e poi di nuovo il 27 gennaio 2018 al Mediolanum Forum di Milano.I biglietti per i tre nuovi concerti saranno in vendita dalle 11 di giovedì 29 giugno su LiveNation.it e TicketOne.it. Info su www.livenation.it
I Titolari di American Express avranno accesso a una prevendita anticipate di 48 ore a partire dalle 10 del 27 giugno fino alle 10 del 29 giugno.
Per maggiori informazioni: ticketone.it/americanexpress
Il Global Spirit Tour, che segue la pubblicazione del loro 14esimo lavoro discografico Spirit, è partito il 5 maggio da Stoccolma e sta facendo tappa nei principali stadi e arene all’aperto di tutta Europa. La prima parte del Global Spirit Tour vedrà Dave Gahan, Martin Gore e Andy Fletcher esibirsi per oltre un milione e mezzo di fan in 32 città di 21 paesi europei.
Dopo la trance europea nell’estate 2017, il Global Spirit Tourproseguirà con date in Nord e Sud America.
Con oltre 100 milioni di album venduti e concerti per oltre 30 milioni di fan in tutto il mondo, i Depeche Mode non smettono di deludere; sono innumerevoli gli artisti che li nominano tra le proprie ispirazioni musicali e straordinarie le critiche ricevute nel corso della loro carriera.
 

 

                    LADY GAGA

Joanne World Tour

Tutte le date europee saranno riprogrammate

 

 

Lo show del 26 settembre 2017

sarà recuperato il 18 gennaio 2018

al Mediolanum Forum di Milano


Live Nation comunica che i concerti europei del “Joanne World Tour” di Lady Gaga saranno riprogrammati nei primi mesi del 2018.

Il tour ripartirà a novembre e dicembre in Nord America per poi trasferirsi in Europa. Domenica 14 gennaio 2018 la tournée ricomincerà infatti da Barcellona, per poi fare tappa in tutte le città precedentemente annunciate e concludersi a Berlino il 23 febbraio.

“Non ci sono tante voci in grado di stupire come quella di Lady Gaga”, ha dichiarato il New York Times aggiungendo che “il tour vede la popstar nella sua forma migliore”. Variety elogia invece “la resa vocale e l’energia delle performance” , mentre LA Timesafferma che “i fan avranno modo di vedere la loro beniamina ritornare sul palco in un tour già molto acclamato dalla critica e dal pubblico per la sua messa in scena spettacolare”.

Per quanto riguarda il concerto di Milano al Mediolanum Forum

i biglietti precedentemente acquistati resteranno validi per la nuova data.

Le eventuali richieste di rimborso possono essere effettuate

in tutti i punti vendita dove è avvenuto l’acquisto.

Per richiedere eventuali rimborsi sugli acquisti on-line contattare

il servizio clienti all’indirizzo http://www.ticketone.it/help

Tutte le richieste di rimborso devono essere presentate

entro e non oltre il 10 novembre 2017.